Orta di Atella / Politica

Brancaccio e Roseto vengono alle mani

(Visualizzato 1075 volte)

Angelo BrancaccioORTA DI ATELLA. Il consigliere regionale e capogruppo ad Orta di Atella Angelo Brancaccio (Ds), querela il consigliere comunale di Orta di Atella Arcangelo Roseto (Rifondazione Comunista) da cui avrebbe subito un’aggressione.

Municipio di Orta di Atella«Comunico di aver dato mandato all’avvocato Basile di Aversa – dice Brancaccio – per querelare e denunciare il consigliere comunale di Orta di Atella Arcangelo Roseto che in data odierna mi ha aggredito, in presenza di testimoni, presso la casa comunale di Orta di Atella. Preciso che avevo incontrato casualmente Roseto e gli avevo chiesto spiegazioni a riguardo di affermazioni calunniose e fortemente lesive della mia persona che lo stesso Roseto in mattinata aveva fatto negli uffici comunali davanti a persone che mi riservo di chiamare a testimoniare nelle sedi opportune». Di tutt’altro tenore la versione di Roseto che viene raccontata dal segretario provinciale di Rifondazione comunista, Giosuè Bove: «Alla presenza del presidente del consiglio di Orta di Atella Pasquale Iovinella e degli altri capigruppo (Alfonso Di Giorgio, Giovanni Migliaccio), riunitisi per la rituale assise che precede il consiglio comunale, Brancaccio ha colpito a sorpresa con un violento pugno il consigliere Roseto, allontanandosi poi in gran fretta, lanciando oscure minacce verso lo stesso Roseto e il Partito della Rifondazione Comunista, reo di una coerente battaglia contro l’illegalità e il malaffare». Anche Rifondazione annuncia una querela.

fonte: Il Mattino

I più letti

Ultimi Commenti