Gricignano / Società

Rifiuti, accordo Gricignano-Aversa per sito di stoccaggio

(Visualizzato 1328 volte)

Andrea LettieriDomenico CiaramellaGRICIGNANO. Stipulato un protocollo d’intesa tra i Comuni di Gricignano e di Aversa per la riattivazione del sito di stoccaggio provvisorio di Gricignano, le cui spese di gestione e manutenzione saranno interamente a carico della città normanna.

l'assessore Giacomo Di RonzaLa notizia è stata resa nota ieri. Il sindaco e assessore provinciale Andrea Lettieri, attraverso apposita ordinanza, inviata al Commissariato di Governo per l’emergenza rifiuti, ha predisposto la riapertura dell’area di stoccaggio situata in località “Fusaro” (al confine con Marcianise), che fu realizzata nel 2004 durante la precedente emergenza rifiuti, affidandone la gestione al consorzio GeoEco, società a cui di recente è stato affidato il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti sul territorio di Gricignano. L’accordo prevede che Gricignano e Aversa potranno sversare le quote di rifiuti eccedenti, rispettivamente ai 150 quintali e alle 50 tonnellate, conferite ogni giorno presso il sito di trasferenza “Marruzzella”. L’operazione è stata avallata dal commissariato di governo, a seguito della richiesta fatta dal sindaco di Aversa Domenico Ciaramella. Il Comune di Aversa, come dicevamo, si farà carico di tutte le spese che sosterranno il consorzio GeoEco e il Comune di Gricignano, ma potrà sversare nel sito una quota massima di 500 tonnellate. Lo sversamento è partito ieri. “Avremo strade pulite a costo zero”, fa sapere l’assessore all’ambiente Giacomo Di Ronza in merito ad un’operazione resasi necessaria per far fronte al grave problema dell’emergenza rifiuti in Campania. Di Ronza ha inoltre annunciato che da lunedì 30 aprile riprenderà la raccolta differenziata dei rifiuti. L’amministrazione comunale, oltre a predisporre un manifesto di avviso, provvederà alla distribuzione di calendari di raccolta presso tutte le abitazioni.

I più letti

Ultimi Commenti