Caserta / Società

Lo Uttaro, Ginocchio condanna i politici

(Visualizzato 467 volte)

Agnese GinocchioCASERTA. La testimonial della Pace, Agnese Ginocchio, a seguito dello sversamento improvviso avvenuto durante la notte di sabato presso la discarica “Lo Uttaro” ha fatto pervenire alle redazioni un nota di condanna.

“Quanto sta accadendo è una cosa davvero grave, un atto illegale, un affronto ai comitati, un’ offesa alla cittadinanda tutta, una violazione al diritto di salute e di difesa del territorio”, dice la Ginocchio, continuando: “I nostri politici firmatari dell’accordo per la discarica sono burattinai nelle mani di uno stato che ha perso il vero volto, la dignità ed il valore del sentirsi responsabile delle proprie azioni. I nostri politici hanno paura, si contraddicono, non hanno il coraggio di parlare e di schierarsi apertamente, di difendere i diritti della cittadinanza di cui sono responsabili. Se non si possiede questo coraggio, inutile andare avanti. Meglio dimettersi piuttosto che scandalizzare. Servire lo Stato significa servire prima di tuttola cittadinanza, difendere i diritti della salute, i diritti di ogni singolo cittadino, essere garanti in prima persona di questi diritti, difendere la legalità e la democrazia. A Bertolaso, ormai stanco di questa resistenza, i casertani gli vanno stretti….sta perdendo colpi. Presto crollerà sotto la sua stessa arma adoperata. Chi di lama ferisce, di lama perisce. Questa è la condanna riservata a coloro che adottano la linea della forza. E’ da stolti pensare di vincere senza avere lo scrupolo di pensare a quali conseguenze porta una decisione che viola i diritti della Pace e della legalità.

WWW.AGNESEGINOCCHIO.IT

I più letti

Ultimi Commenti