Italia / Società

La Nato bombarda l”Afghanistan: morti nove civili

(Visualizzato 1677 volte)

un caccia F16 americanoAFGHANISTAN. Le forze della Nato bombardano il nordest dell’Afghanistan contro i ribelli: almeno 9 i civili rimasti uccisi, fra cui 5 donne e 2 bambini.

Il presidente afgano KarzaiIl raid aereo è stato compiuto domenica scorsa dall’Isaf (Forza Internazionale di Assistenza alla Sicurezza) che ha neutralizzato un’imboscata notturna contro un convoglio americano nel distretto di Nijrab della provincia di Kapisa, situato a 70 chilometri a nordest di Kabul. Lo riferiscono fonti del governo provinciale. Sulla morte dei civili, il ministero degli Interni afgano parla di “incidente” su cui si sta indagando. Il distretto di Nijrab si trova vicino alla valle di Tagab, zona particolarmente instabile in cui sono ben radicati gli integralisti islamici facenti capo all’ex primo ministro e signore della guerra Gulbuddine Hekmatya, alleato dei talebani e ricercato per terrorismo dagli Usa. L’attacco arriva all’indomani della sparatoria dei marines americani nell’est dell’Afghanistan, nella provincia orientale di Nangarhar contro auto civili e pedoni, dopo essere scampati a un attacco kamikaze e a uno a colpi di arma da fuoco. Il bilancio è stato di almeno 10 afgani morti e 34 feriti. Anche su quest’episodio è in corso un’inchiesta. Intanto, il presidente Hamid Karzai condanna duramente l’incidente causato da attacchi contro l’esercito alleato.

I più letti

Ultimi Commenti