Italia / Politica

Il “consigliere” Berlusconi scende in piazza

(Visualizzato 1041 volte)

Moratti e BerlusconiMILANO. Silvio Berlusconi non farà mancare la sua presenza al corteo per la sicurezza che lunedì 26 marzo sfilerà per le strade di Milano. La manifestazione è organizzata dal sindaco del capoluogo lombardo, Letizia Moratti, allo scopo di sollecitare il Ministero degli Interni ad intervenire sul problema della criminalità in città.

Silvio Berlusconi“Io ci sarò – afferma Berlusconi – per sottolineare la gravità di un problema che non riguarda solo Milano”. Sul fatto che sia stato un sindaco a promuovere il corteo, il leader di Forza Italia, il quale, tra l’altro, è anche consigliere comunale a Milano, commenta: “Di solito sono le associazioni a proporre i cortei ma in questo caso le associazioni si sono rivolte al sindaco, che ha creduto di dare il suo appoggio ad una iniziativa che è partita dalla base, soprattutto dall’associazione dei commercianti”. Moratti ha chiesto fino ad oggi almeno 500 poliziotti da inserire in due commissariati da poco attivi, ma il ministero né ha inviato solo 110. Ciò non è sufficiente sia per il sindaco che per Berlusconi, il quale ha ricordato che il suo Governo aveva intenzione di assegnare un numero di poliziotti ben più consistente. Così come ha ricordato il forte incremento che aveva previsto per i poliziotti di quartiere, “un progetto visto però con antipatia dall’attuale Governo Prodi”, ha dichiarato. Infine, Berlusconi ha sottolineato che sarà presente in qualità di consigliere comunale e, dunque, non sarà una manifestazione di partito.

I più letti

Ultimi Commenti