Teverola / Cronaca

Guardie ambientali stanano bracconieri

(Visualizzato 1090 volte)

ItalcacciaTEVEROLA. Brillante operazione di sequestro effettuata dagli agenti del Corpo Faunistico Ambientale dell’Italcaccia di Caserta. Ignoti, nella mattinata di domenica scorsa, stavano praticando nelle campagne di Teverola l’uccellagione con attrezzature non consentite ed in periodo di caccia chiusa.

le guardie ambientali col materiale sequestrato

Gli stessi si davano alla fuga alla vista della squadra operativa degli agenti venatori, coordinati da Giacomo Vitale e Mattia Parente, i quali, constatato l’illecito che si stava compiendo, hanno posto sotto sequestro il materiale e preso in custodia gli animali catturati. Questi sono poi stati liberati in collaborazione con la Lega Nazionale Protezione Uccelli (LIPU) di Caserta che ha espresso le sue congratulazioni agli agenti ed i più sinceri auguri di buon lavoro. Con questa operazione l’Italcaccia di Caserta conferma il suo impegno a contrastare illeciti venatori che durante tutto l’anno si verificano nel vasto territorio della provincia. Dopo un periodo di silenzio durato circa 15 anni, dovuto principalmente alla mancanza di volontari titolati alla vigilanza, l’Italcaccia è ritornata a far parte delle più importanti associazioni venatorie casertane dedite all’antibracconaggio e alla vigilanza ittico-venatoria ambientale. Dei servizi che rientrano tra gli scopi principali dell’associazione, quali sono il diffondere e propagandare tra i cacciatori e i cittadini lo sport venatorio, la tutela dell’ambiente, della fauna e del riequilibrio faunistico del territorio attraverso diversi iniziative, in collaborazione con le autorità competenti e le associazioni ambientaliste.

www.italcaccia.it

I più letti

Ultimi Commenti