Gricignano / Spettacoli

Successo per il meeting delle pari opportunità

(Visualizzato 590 volte)

Agnese GinocchioSANT’ARPINO. Si è tenuto giovedì 8 marzo, in occasione della festa della donna, il primo meeting delle pari opportunità al cinema teatro “Lendi” di Sant’Arpino.

Il cine-teatro LendiL’evento, organizzato dalla commissione delle pari opportunità del paese atellano presieduta da Iolanda Boerio, si pone l’obiettivo di rimuovere ogni forma di discriminazione ponendo la donna al centro della vita sociale offrendole dunque la “pari opportunità” che merita. Una kermesse frizzante che ha visto l’esibirsi d’artisti d’ogni genere come i bambini della scuola elementare con la ginnastica artistica, cabarettisti, attori del calibro di Bianca Sollazzo, nonché la compagnia “I commedianti” di Sant’Arpino e cantanti quali Maria Ranieri e la testimonial della pace Agnese Ginocchio. Una giornata speciale, alla quale erano presenti anche il sindaco di Sant’Arpino Giuseppe Savoia e l’assessore alle politiche sociali Giovanni D’Errico, che non è stata solo un susseguirsi di parole trite e ritrite, ma ha visto un dibattito vero e sincero seguito da innumerevoli forme d’arte che hanno reso l’evento magico e toccante allo stesso tempo.“Solo con la musica non si riesce a raggiungere l’obiettivo della pace. – sostiene Agnese GinocchioOltre ad essa c’è bisogno anche dell’impegno di tutti creando così uno strumento di non violenza rilevante potendo così rompere il muro dell’indifferenza che ci circonda. Ai confini delle città ci sono messaggi che sottolineano la volontà pacifista del comune; tutto ciò mette in risalto un impegno dell’amministrazione verso questa strada che però deve essere portata avanti con azioni concrete per poter arrivare finalmente ad una giustizia vera servendo dunque realmente il popolo. Questa di oggi è una manifestazione per un cambiamento – continua la cantante – , ma questo avverrà solo se la società civile avrà il coraggio di lottare per vedere affermati i suoi diritti nella misura in cui essa stessa diventa soggetto politico. La politica è limitata e da sola non porterà mai alla pace”. “Da assessore alle pari opportunità mi sento orgoglioso per questo progetto unico ed importantissimo. – sostiene invece l’assessore D’ErricoI problemi per mettere su questa commissione sono stati rilevanti, ma fortunatamente queste donne hanno dimostrato di avere una forza ed una volontà grandissima che hanno portato fino a questo grande meeting. I ringraziamenti sono d’obbligo uniti all’augurio di fare sempre meglio”. Insomma, un grande calderone di arte ed impegni concreti di donne impegnate e volenterose per “essere il cambiamento che desiderano vedere nel mondo”.

(trasmette Pasquale Capasso – Ufficio Stampa Comune di Sant’Arpino)

Vai al sito del Comune di Sant’Arpino

I più letti

Ultimi Commenti