Gricignano / Società

Bertolaso resta ma il sindaco di Serre lo denuncia

(Visualizzato 810 volte)

Guido BertolasoROMA. Dimissioni lampo per Guido Bertolaso, commissario straordinario di governo per l’emergenza rifiuti in Campania. Il Consiglio dei Ministri, infatti, ieri ha respinto la decisione presa dal capo della Protezione Civile…

Guido Bertolasoriconfermandolo alla guida del commissariato campano e disponendo la nomina di Alberto Pierobon a sub-commissario per la raccolta differenziata. Le dimissioni di Bertolaso erano scaturite dalle nette divergenze sulla discarica di medie dimensioni di Serre, nel salernitano. Il progetto aveva trovato l’opposizione sia degli ambientalisti che delle amministrazioni locali, della quale si era fatto portavoce il ministro dell’ambiente, Pecorario Scanio. A quel punto, Bertolaso decideva di sbattere la porta in faccia al Governo. Fino al dietrofront di ieri, quando il Governo, respingendo le dimissioni del commissario, ha comunicato che la discarica di farà ma sarà ridotta di un terzo la capienza: dai 2 milioni di tonnellate previste ad un massimo di 700mila. La discarica, pertanto, non sarà più a livello regionale, e tra l’altro sarà distanziata maggiormente dall’oasi naturalistica del Wwf di Persano. Le restanti 1 milione e 300mila tonnellate verranno destinate a quattro nuove microdiscariche territoriali a Dugenta (Benevento), Eboli (Salerno), “Lo Uttaro” (Caserta) e Savignano Irpino (Avellino), dove però sono in atto da settimane proteste furiose contro l’eventualità di nuovi siti, alcuni dei quali sono anche stati sequestrati dalla magistratura.

Palmiro CornettaIntanto, il sindaco di Serre, Palmiro Cornetta, ha sporto denuncia contro Bertolaso poiché quest’ultimo, nel corso della Consulta Regionale, svoltasi a Napoli nei giorni scorsi, avrebbe fornito “notizie false” sullo stato del sito di Valle della Masseria di Serre. “Innanzitutto, – spiega il sindaco Cornetta, che ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno – secondo Bertolaso i terreni da lui revocati non sarebbero stati sottoposti ad alcun vincolo. Invece posso affermare senza ombra di dubbio che su quei terreni sono stati apposti sei o addirittura sette vincoli ambientali”. “Per quanto riguarda la requisizione da me effettuata dell’area indicata, – continua il primo cittadino – il commissario di governo ha emesso una ordinanza di revoca che, secondo i legali dell’amministrazione comunale di Serre, non poteva rientrare nei suoi poteri di commissario governativo per l’emergenza rifiuti. Tant’è che l’Avvocatura dello Stato ha impugnato il mio dispositivo dinanzi al Tar di Salerno. Si tratta della prova ulteriore di come Bertolaso abbia abbondantemente travalicato i suoi poteri”.

Vai al sito della protesta contro la discarica di Serre

Vai al sito del Comune di Serre (Sa)

I più letti

Ultimi Commenti