Gricignano

Coordinamento Udeur dell?area atellana

UDEURSUCCIVO. Lunedì sera, a Succivo, il segretario regionale dell’Udeur Antonio Fantini, nonchè commissario provinciale del partito, ha tenuto a battesimo il neonato “Coordinamento Udeur dell’Area Atellana”.

A dare vita all’organismo politico sono state le sezioni di Succivo, Sant’Arpino, Orta di Atella, Gricignano e Cesa. Responsabile del coordinamento è stato designato Aldo Zullo consigliere comunale di Sant’Arpino, mentre l’ iniziativa ha preso corpo su impulso di Vincenzo De Angelis consigliere comunale di Cesa. L’esigenza di un coordinamento sovracomunale è nata dalla necessità politica di dare maggiore peso alla base e dalla constatazione comune che la politica non può ridursi a semplice affare locale, ma deve intendersi cosa di più ampio respiro. Problematiche comuni quali sviluppo armonico del territorio, politiche culturali, politiche ambientali e servizi sociali devono essere considerate necessariamente in un’ottica più ampia per giungere alla loro risoluzione, soprattutto con lo strumento quanto mai necessario dell’unione dei comuni atellani. L’obiettivo, poi, dell’intero gruppo è di essere partecipe e protagonista dei processi politici e decisionali, oltre che di cambiamento, che interessano l’area atellana, la provincia e la regione, attraverso una partecipazione condivisa e diretta. Si propone, tra l’altro, un rinnovamento, anche culturale, che deve trovare il suo punto forte in una ramificazione del partito su tutto il territorio atellano e soprattutto nella conquista e nel buon governo dei Comuni. Il coordinamento ha l’ambizione di superare quel senso di solitudine che emerge chiaramente in quanti lavorano nel portare avanti l’attività politica e amministrativa e punta a conquistare posizioni di prestigio, poiché sul piano elettorale non si ritiene subalterno a nessun altro comune limitrofo, inoltre, il territorio che rappresenta risulta ricco di risorse umane, culturali ed intellettuali. Da qui l’esigenza di convogliare e organizzare queste risorse affinché possano interagire per trovare soluzioni comuni, idee e proposte in grado di far crescere il partito e il territorio atellano.

Fonte : comunicato stampa

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico