Italia / Politica

Governo in crisi, imprenditori casertani preoccupati

(Visualizzato 1377 volte)

ConfindustriaCASERTA. Il presidente di Confindustria Caserta, Carlo Cicala, attraverso una nota, parla delle ripercussioni che la crisi del Governo può determinare nella provincia di Terra di Lavoro.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

Carlo Cicala“La sconfitta del governo al Senato certifica, semmai ve ne fosse bisogno, due cose che sono strettamente concatenate. La prima è che la legge elettorale va assolutamente e velocemente cambiata. E possibilmente in chiave maggioritaria, tale cioè da garantire governabilità e stabilità al Paese. Se un dato preoccupa, infatti, il mondo imprenditoriale – ed è questo il secondo aspetto che discende dal primo – è l’incertezza del quadro politico. Preoccupazione tanto più avvertita proprio ora che il Paese, dopo un lungo periodo di stasi, è tornato di nuovo a crescere. Insomma, il rischio è una battuta di arresto che il sistema Paese non può assolutamente permettersi. Per gli imprenditori di Terra di Lavoro, poi, l’ombra di una crisi di governo aggiunge al quadro complessivo una connotazione di ulteriore apprensione. Non vorremmo, infatti, che la particolare attenzione riservata, nelle settimane scorse, da Palazzo Chigi ai problemi della provincia di Caserta perdesse inevitabilmente forza, lasciando sul tappeto quelle soluzioni che tutti invece auspichiamo e che sembrano ormai a portata di mano per rilanciare sviluppo e occupazione”.

I più letti

Ultimi Commenti