Italia / Società

Caschi gialli per la pace con Pino Insegno

(Visualizzato 1878 volte)

Pino InsegnoS.ARPINO. Tanti i sindaci presenti, numerosi i dirigenti scolastici, i docenti ed i genitori che hanno partecipato alla cerimonia di promessa pubblica promossa dall’Accademia Internazionale delle Scienze della Pace, “CASCHI GIALLI NEL NAPOLETANO”, patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Sant’Arpino, dal Comune di Frattamaggiore e dalla Direzione Scolastica Regionale della Campania.

S. Arpino - Insegno

Tra le eminenti personalità presenti anche S.E. Reverendissima Monsignor Mario Milano – Vescovo di Aversa, che ha pronunciato parole di gioia e speranza per la nobile missione di cui i 1516 alunni delle scuole frattesi si sono fatti testimoni, in qualità di sentinelle della pace. L’attore – presentatore Pino Insegno ha portato la sua testimonianza al progetto ideato da padre Jonas Shamuana Mabenga presidente dell’Accademia Aspeace di Roma, ente laico senza fini di lucro che si prefigge di realizzare tre scopi nella sua azione di formazione ed educazione alla pace nelle scuole e nelle famiglie, ossia quello sociale, quello culturale e quello didattico. Il primo cittadino di Sant’Arpino, Giuseppe Savoia, nominato dall’UNICEF Sindaco difensore dei bambini per il suo impegno a favore dell’infanzia, anche attraverso l’organismo interistituzionale da lui ideato e presieduto, il Comitato per i Diritti dell’Infanzia, ha strappato la promessa di realizzare il progetto nelle scuole santarpinesi perché ha detto: “tutti possiamo sentirci coinvolti da questa vulcanica ondata di spirito di servizio, di pace. Padre Jonas ci ha dato una rara lezione di impegno vero per la costruzione di schemi di vita basati sulla non violenza e sul reciproco rispetto. A partire da questo esempio occorre seminare tra i giovani per raccogliere i frutti in un futuro nuovo, fondato su un mondo di pace”.

Fonte : comunicato stampa

I più letti

Ultimi Commenti