Gricignano / Politica

Savoia incontra il Questore Carmelo Casabona

(Visualizzato 686 volte)

113SANT’ARPINO – Il neo Questore Carmelo Casabona, insediato solo da poche settimane, sta dando già concreti segnali di attenzione alle esigenze del territorio santarpinese.

Il Sindaco, Giuseppe Savoia, ed il suo Vice, Elpidio Del Prete, Assessore alla Sicurezza, non hanno perso tempo ad incontrarlo per metterlo a conoscenza della situazione che da mesi crea disagi alla popolazione residente in via De Gasperi, via della Libertà e strade annesse: “Gruppi di adolescenti che, riuniti nei punti aggregativi dell’arteria, data la presenza di bar e gelaterie, non solo disturbano fino a tarda ora la quiete pubblica, ma, cosa ancora più grave, spesso sono protagonisti di vere e proprie risse, atti di vandalismo le cui ripercussioni sono rischiose per i cittadini Giuseppe Savoiadella zona e per i numerosi giovani che, invece, affollano la strada perché animati da sani motivi di svago e socializzazione. Per fronteggiare il rischio che ogni fine settimana si presenta, quindi, – fanno sapere gli amministratori – abbiamo avviato da tempo uno stretto rapporto con le Forze dell’Ordine Locali e Provinciali, che ci stanno dimostrando un reale impegno sul territorio comunale, attraverso una presenza assidua. Per questo ringraziamo Prefetto e Questore per l’attenzione che ci stanno assicurando”.

Da diversi fine settimana, in modo del tutto casuale, infatti, fa sapere il Comandante della Polizia Municipale santarpinese, Enzo Buonuomo, stiamo lavorando in stretta collaborazione con pattuglie della polizia e carabinieri. Il Vice comandante dei VV.UU., Lucio Falace, fa il punto sull’ultimo intervento: “Sabato scorso ad esempio – afferma – la presenza di tre pattuglie, più una civetta della polizia, e di cinque colleghi del Comando Vigili, ha consentito di fare controlli a tappeto. Il risultato: 4 verbali per guida moto senza casco, 10 verbali per divieti di sosta, 1 verbale per abusiva occupazione suolo pubblico, 3 verbali per guida senza casco non fermati all’ALT. In più la Polizia di Stato ha effettuato controlli anche agli esercizi commerciali pubblici”. Continua questa presenza delle Forze dell’Ordine anche durante la settimana. In numero nutrito, infatti, Carabinieri e Polizia stanno effettuando controlli nei punti nevralgici dell’aggregazione giovanile: Piazza Umberto I, piazza S. D’Acquisto, via De Gasperi, parco Rodari, Parco Cirillo. “Questo conforta la cittadinanza – conclude il primo cittadino Savoia – che può sentirsi più sicura e libera di muoversi in una zona minacciata da azioni di micro delinquenza che, comunque, possono essere rischiose se non fatali in talune circostanze”.

I più letti

Ultimi Commenti