Gricignano / Politica

Gli LSU dell”ex Assessore Barbato

(Visualizzato 1047 volte)

Pasquale BarbatoInteressante Botta e Risposta tra un sedicente LSU e l’ex Assessore ComunalePasquale Barbato. Dal Blog www.pasqualebarbato.com riportiamo integralmente il Commento el’accurata rispostadi Barbato.

?

?

?

17 Gennaio 2007 alle 17:37?? LSU? scrive:

?

LSUOk ? stata una figuraccia infinita che sicuramente lascer? un segno indelebile sia ai lavoratori sia ai funzionari comunali se e quando la magistratura far? il suo corso. Caro Pasquale tu sai benissimo che i ?politici? non ci rimettono nulla in questa vicenda, tu che fino a poco tempo fa sei stato un amministratore addirittura assessore di questo comune cosa hai fatto per migliorare il servizio? Cosa hai proposto ai fini di un impiego di questa forza lavoro? Quale iniziativa hai intrapreso o hai suggerito al fine di evitare che l?assenteismo degli LSU diventasse un fatto normale e da voi politici giustificato ed elettoralmente sfruttato? Sorridere e speculare sulle disavventure degli LSU e dei funzionari comunali tuoi ex colleghi ? sciacallaggio politico e non ? certamente questo un atteggiamento onesto ed onorevole da qualsiasi parte vengono i sorrisi e le speculazioni. Gli LSU in questo momento difficile hanno bisogno non delle elemosine commiserative, ma degli impegni e delle proposte di impiego serie e costruttive al fine di evitare in futuro figuracce e barzellette nazionali.

19 Gennaio 2007 alle 16:16?? Pasquale Barbato risponde:

?

Pasquale BarbatoCaro ?LSU?,
l?articolo che tu puoi ben leggere ? il testo integrale di una notizia pubblicata dal giornale ?La Padania?, che il sottoscritto si ? limitato a riportare integralmente in questa sede a titolo informativo per i lettori, senza concedere commenti. Il termine speculazione non rientra certamente nel mio gergo politico, e tale azione non appartiene al mio ordine di idee e non mi sarei mai permesso di compierla soprattutto adesso che in questa vicenda sono coinvolti dei lavoratori. La classe operaia ? stata sempre difesa a spada tratta nelle innumerevoli battaglie politiche, da me intraprese. Una delle ultime riguardava proprio l?attuazione di un progetto, nel settore ambientale, al fine di rendere il paese pi? vivibile coinvolgendo proprio la forza lavoro degli L.S.U. Ebbene in cinque o sei riunioni fatte con i suddetti lavoratori, nonostante la promessa di integrazione salariale, corrispondente a quella di dipendenti comunali di pari categoria (e quindi non una miseria), su 130 persone solo due aderirono al progetto (abbastanza poche, a mio avviso) e furono giustamente integrate, e solo da allora si cominci? ad attuare l?integrazione nei confronti dei lavoratori realmente impegnati. Per quanto concerne i provvedimenti, ti prego di consultare gli atti dell?Ente, cos? potrai notare quanti ne sono stati posti in essere. Sono davvero tanti credimi!
In merito poi al tuo quesito, circa le iniziative che io avrei dovuto intraprendere per evitare che l?assenteismo L.S.U. fosse sfruttato elettoralmente e pertanto diventato un fatto normale, ho il dovere di comunicarti che queste non spettano ad un politico, bens? ? dovere di una coscienza sociale oltre che individuale non abbassarsi a s? tanta meschinit? proposta da chi promette l?immunit? assoluta sul posto di lavoro in cambio di qualcos?altro. Allora chi ? che da anni ha sfruttato questa situazione per poi farne uno dei capisaldi per la propria campagna elettorale? E? giunto il momento, dunque che i veri ?sciacalli? vengano allo scoperto e tu in qualit? di L.S.U. (come osi definirti), dovresti ben conoscere chi ? stato il ?Padrino? di tale ignobile clientelismo per fini personali, pertanto hai l?obbligo morale di fare nome e cognomi, visto il punto di non ritorno in cui sono stati riversati gli L.S.U. di Gricignano. Ci? posto, mi piace lasciarti con una massima che ritengo attualissima perch? dal mio modesto punto di vista calza a pennello: ??chi ? causa dei suo mali pianga se stesso?. Rifletti dunque! Rifletti! Piuttosto che muovere accuse trincerandoti dietro un Nick Name. Grazie per l?attenzione.

I più letti

Ultimi Commenti